Psico & Ortiz and PmCity

Official blog

ORTIZ

…Non scriverò la mia biografia,vi racconterò la mia storia..perchè si sa,alla gente le storie piacciono!! Questa è la storia di un ragazzo qualunque, cresciuto in un quartiere non certo facile di Torino: barriera di milano. Ero uno di quei pivellini di zona, come ce sono tanti,uno di quelli che impara a dire “minchia oh…” prima ancora di imparare a scriverlo. La mia vita cambia al liceo,grazie al rap, e devo essere sincero, anche alla mia prof. d’italiano: al rap perchè mi da modo di essere quello che voglio essere,fregandomene delle risatine e dei termini “ippoppettaro” che mi avevano affibbiato i ragazzi in zona;alla mia prof. perchè comincia a credere in me e nei miei lavori,in maniera così forte e convincente che, ragazzi, comincio anch’io a credere in me!! La mia avventura con le rime e con i primi testi inizia così, anche grazie a lei,e i suoi consigli mi sono utili tutt’ora quando scrivo!! Dai 17 anni in poi il rap diventa la colonna sonora della mia vita:mentre il lettore cd consuma “all eyez on me” di tupac, io vedo affiorare nuovi amici e scomparirne degli altri, mentre suona “nas is like” ecco che nuove ragazze entrano nella mia vita ed ecco altre uscirne per sempre,mentre il volume di “crossroad” dei bone thugs fa impazzire mia madre, ecco che entro a far parte dell’SNK..ecco..L’S.N.K E’ la seconda metà del 2000 quando Kuma, Dogside, Kano e DjSide chiedono a me(che all’epoca mi chiamavo Tedio..eheh),Alabama ed RnD di entrare a far parte di questa Crew; nel giro di 2 anni succede di tutto: anche grazie ad un numero sempre maggiore di sostenitori, suoniamo in grandi palchi (come l’hiroshima nell’ambito di un concorso o ad Imperia sul palco con Inoki),progettiamo lavori,collaborazioni, e alla fine del 2001 esce “SNK la compila”.Il cd ha un certo impatto,anche un po’ inaspettato,dovuto probabilmente al nostro essere molto in controtendenza con il resto della scena torinese: molti puntano sull’hard core e sui suoni grezzi,ecco che noi scegliamo basi melodiche e suoni molto vicini alla WEST-COAST. Nel 2002 la crew si scioglie..perchè siamo degli idioti (avevo scritto”precipitosi-arroganti”,ma l’ho cancellato perché idioti è il termine più calzante)!!A volte anche solo un applauso in più, ti fa credere in cose…te ne mostra altre…ma forse eravamo solo dei ragazzi.. Arriva il 2003, con Eminem che fa breccia in tutto il mondo e con il THE FROG a Torino che è stracolmo di gente,comprese le teste di cazzo che solo qualche anno prima mi chiamavano “ippoppettaro”. Nella mia città c’è fermento…e io ci provo: insieme ad RnD (ex membro SNK) tiriamo fuori il nostro primo demo:”In Economia”. Nulla da fare, finiti i tempi dell’SNK,finiti i sostenitori…e le rime di quel demo è come se fossero state scritte sull’acqua. Alla fine del 2005, mentre traccio le fondamenta per il mio primo disco da solista, riallaccio i contatti con Dog Side un altro ex membro dell’SNK, le idee che tiriamo fuori piacciono molto a Wigsoo (produttore della Fossa, noto gruppo di Cagliari),esce l’EP “Street Music” che contiene alcune produzioni di wigsoo e nell’estate del 2006 ci viene data la fortuna e l’onore di suonare al SUMMER EVENT di Cagliari su di un palco stupendo, davanti a 1500 persone, sotto le stelle,al Poetto, insieme alla Fossa e al Colle der Fomento!!! Ma anche questa volta, le nostre speranza, sono speranze gridate al vento e i nostri sogni un fuoco di cui non rimane nemmeno più la cenere!! Inizia il 2007 e con lui il periodo più difficile della mia vita: ho 26 anni suonati,sono di nuovo da solo a far musica e comincio a soffrire di una strana fobia, sento l’età sfuggirmi dalle mani. Avete mai provato a dare una vostra definizione alla parola “PAURA” ?io si: per me la paura è la totale impossibilità di reazione di fronte ad una situazione,un problema..chiamatelo come vi pare,il punto è che i miei sogni, le mie speranze musicali, fanno spazio alle responsabilità di un adulto,alle cose concrete,alla ricerca di un equilibrio. Il punto è che ne ho prese troppe per colpa della musica e non ne voglio più sapere. Nel 2007…smetto! Come detto prima,questo è l’anno più difficile della mia vita:più tento di aiutarmi più mi faccio del male, più mi ripeto che è la cosa giusta, più mi sento in guerra con me stesso,più mi cerco..più perdo le mie tracce!!Ma pur dando sempre motivazioni logiche e razionali sulla mia scelta, i miei amici tentano di spronarmi in ogni modo; ci riescono solo Bama e soprattutto Psico a farmi cambiare idea..vi devo la vita fratelli!! Siamo al maggio del 2008,insieme a Bama(o Alabama,come preferite) organizziamo una serata:io sono di nuovo io,anzi, sono quello che avrei sempre voluto essere,ora sono il mio idolo!!Nel giro di un mese preparo un live di 8 pezzi,e quel 20 di giugno alle arcate,ai murazzi, avreste dovuto vedermi..quegli applausi me li porto ancora dentro! Da quel momento non mi sono più fermato, ad aprile 2009 è uscito il mio primo disco,”IL PESCE CHE NON SA NUOTARE”, che grosso modo parla della storia che vi ho raccontato qui. Lo so,manca il lieto fine,ma è solo perchè la storia non è ancora finita … anzi.. è appena cominciata. Ortiz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: